Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Asd Troina

News

Triplo Vazquez e il Troina vola.

Domenica 24 Settembre 2017

Il Troina conquista con grinta e determinazione la prima vittoria casalinga di serie D. Una dolce vittoria ai danni di una rivale storica dei rossoblù: l’Acireale.

La gara di oggi è stata una sfida al cardiopalma. Le due squadre sono scese in campo per dare il proprio meglio, ma i rossoblù si sono imposti con un 3 a 1 che ha lasciato rammaricati i molti tifosi granata presenti al “Silvio Proto”. Sugli spalti dei locali, invece, tutti i presenti hanno gioito, esultato ed incoraggiato i propri beniamini, i quali hanno ricompensato con impegno e sacrificio i loro sostenitori. Ad inizio gara si è voluto dedicare un minuto di silenzio in ricordo di Padre Ferlauto, un Uomo umile e generoso, esempio per tutta la comunità troinese. I ragazzi del Nucleo Imakera lo hanno omaggiato con una foto ed il saluto “Sa binidica Patruzzu”.

Primo tempo che ha visto gli ospiti portarsi in vantaggio al 26’ con Testardi, ma i padroni di casa hanno subito reagito con il tiro di Del Col, parato da Barbieri; tenta Vazquez ma la palla fa la barba al palo. Al 31’ ritenta Vazquez ma la difesa avversaria ne impedisce il passaggio. Al 34’ Souare entra in area, Barbieri lo atterra, l’arbitro indica il dischetto ed ammonisce il portiere acese. Dagli 11 metri si presenta Vazquez che si vede parare il rigore dal portiere ma recupera il pallone sulla ribattuta e trasforma il suo errore dal dischetto nel gol del pareggio.

Il primo tempo si chiude senza minuti di recupero e con le squadre che si sono battute a viso aperto.

Nella ripresa i ragazzi di mister Pagana cambiano atteggiamento ed iniziano a recuperare metri preziosi per avvicinarsi alla porta dell’Acireale. Al 55’ è Melillo ad inventare, il solito Vazquez pronto a ricevere e trafiggere la porta difesa da un colpevole Barbieri che non trattiene il pallone.

Al 72’ Diop, subentrato ad Orlando nella ripresa, prova a chiudere la partita, ma questa volta Barbieri si supera negando la rete del 3 a 1 ai padroni di casa.

Il match viene definitivamente chiuso all’80’ con il gol di Vazquez che mette a segno la sua prima tripletta con la maglia del Troina e si porta il pallone a casa.

Negli ultimi minuti di gara gli animi si surriscaldano e a pagarne le conseguenze è Cocimano che riceve l’espulsione diretta dal giudice di gara.

Troina dunque, che dopo quattro giornate si posiziona al secondo posto in classifica a pari merito con Palmese e Palazzolo dietro la capolista solitaria Ercolanese.

Al termine del match soddisfatto mister Pagana dichiara: "Sono felice per il risultato di oggi, la prima vittoria in serie D del Troina tra le mura amiche. La cosa che mi rende ancora più felice è vedere la mia squadra che migliora partita dopo partita. Dobbiamo giocare contro ogni avversaria come se fosse una finale, a prescindere che questa si chiami Acireale o Roccella, la prossima nostra avversaria."

Soddisfatto e fiducioso per il futuro della sua squadra il patron Alì: "Stiamo vivendo un sogno e lo stiamo vivendo partita dopo partita. Oggi questa è stata la prova che ci deve incoraggiare ad essere speranzosi per il nostro futuro e cammino nel campionato di serie D."

Prossima settimana il Troina giocherà nuovamente in casa ed ospiterà i calabresi del Roccella.

RISULTATO FINALE: Asd Troina – Asd Acireale 3-1

Asd Troina: Van Brussel, Fricano (45’+2’ Mattei), Silvestri, Tuninetti, Del Col, Chiavaro, Souare (41’ st Rizzo), Vazquez, Alvas Da Silva (11’ st Mustacciolo), Melillo (31’ Ott Vale), Orlando (1’ st Diop). A disposizione: Messina, Piyuka, Aiello, Santoro. Allenatore: Pagana.

Asd Acireale: Barbieri, Tumminelli, Dadone, Manes, Di Maio, Barraco, Lordi (30’ st Aloia), Testardi, Cocimano, Pannitteri, Gualdi. A disposizione: Provaroni, Lombardo, Scapellato, Palermo, Aleo, Trippa, Lo Nigro, Sciannamè. Allenatore: Catalano.

Arbitro: Prior di Ivrea.

Assistenti: Giorgi di Legnano, Torresan di Bassano del Grappa.

Marcatori: 35’ pt, 10’ st, 35’ st Vazquez (T); 26’ Testardi (A).

Chiavaro, Melillo (T); Barbieri, Barraco, Lordi (A).

Espulso: Cocimano al 42’ st (A).

Recupero: 5’ st.

Stadio: Silvio Proto, Troina.

Annamaria Nicosia