Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Asd Troina

News

Diop regala la vittoria al Troina.

Domenica 1 Ottobre 2017

 

Oggi si è registrata la seconda vittoria consecutiva del Troina tra le mura amiche del “Silvio Proto”. Vittoria di misura ai danni dei calabresi del Roccella, arrivati in Sicilia con l’obbiettivo di guadagnare punti preziosi per poter abbandonare il fondo della classifica provvisoria e risalire di qualche posizione, ma la corazzata rossoblù ne ha impedito la missione.


A fare il gioco nei primi istanti è la squadra ospite che al 1’ guadagna un calcio d’angolo dopo un cross messo in area di rigore da Tedesco e respinto dalla difesa rossoblù. Pochi attimi più tardi è il Troina a rendersi pericoloso con un tiro alto di Diop. Il Roccella subisce le scorrazzate degli avversari e al 12’ è Ott Vale ad intimorire il portiere Scuffia, ma il pallone si stampa sulla traversa.

Il gol dei padroni di casa arriva allo scoccare del primo quarto d’ora, con Diop: assist dell’argentino Vazquez, Cordova non arriva sul passaggio filtrante, Malerba e Scuffia si ostruiscono tra loro e Diop, da vero attaccante, insacca a rete l’unico gol della giornata.
Al 31’ episodio da moviola che grazia i calabresi: Melillo a tu per tu con il portiere finisce giù, per l’arbitro nessun dubbio, ammonizione per simulazione al calciatore rossoblù.
Il Roccella non si arrende ed imposta il proprio gioco, al 34’ una punizione dal limite dell’area di rigore dei siciliani, viene battuta da Tedesco ma il suo destro viene annientato dal giovane Van Brussel. Al 39’ il solito Tedesco si avvicina alla porta ma il suo tiro finisce un soffio sopra la traversa dei locali. La prima frazione di gioco si conclude dunque con il Troina in vantaggio per una rete a zero e gli ospiti agguerriti alla ricerca disperata del pari.

 

Nel secondo tempo i locali partono subito forte e al tiro in porta si presenta Melillo che però calcia alto. Al 67’ i padroni di casa tentano il raddoppio ma un attento Scuffia blocca il tiro di Vazquez. All’82’ i rossoblù, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, portano in avanti il difensore Chiavaro che con un perentorio colpo di testa impegna Scuffia, il quale riesce a togliere la palla da sotto il sette.
Nei minuti di recupero finale, la partita si fa tesa: i locali difendono il risultato e fanno buona guardia e gli ospiti tentano il pareggio.

A fine gara il tecnico Pagana non ha nessuna intenzione di tirare le somme, non alla 5^ giornata di campionato perlomeno: «Guarderemo la classifica al termine del calendario d’andata, in quel momento vedremo in che posto ci siamo collocanti e quanti punti abbiamo guadagnato, per adesso dobbiamo continuare a migliorarci e fare risultati esprimendo anche un buon gioco. Ciò che conta è produrre ed i gol verranno da sé. I numerosi pareggi registrati nelle varie gare odierne, dimostrano quanto possa esser difficile ed imprevedibile questo campionato, per questo è importante per noi ottenere punti preziosi che infondono tranquillità, fiducia e tengono alto il morale dei ragazzi.»

La prossima sfida per il Troina sarà contro il Palazzolo, compagine che fino ad oggi ha vinto entrambe le gare interne, ma Pagana è sicuro della sua squadra: «Prepareremo la partita di domenica come tutte le altre, non sottovalutando il fatto che i gialloverdi siano un team costituito da validi elementi. Li affronteremo a viso aperto, consapevoli delle nostre capacità.»

RISULTATO FINALE: Asd Troina - Asd Roccella 1-0

Asd Troina: Van Brussel, Fricano, Mattei (39’ st Alves Da Silva), Tuninetti, Del Col, Chiavaro, Souare, Vazquez, Ott Vale (30’ st Silvestri), Melillo (45’ st Mustacciolo), Diop. A disposizione: Spano, Rizzo, Piyuka, Aiello, Santoro, Orlando. Allenatore: Pagana Giuseppe.

Asd Roccella: Scuffia, Cordova, Malerba, Commisso (1’ st Faella), Pagano (33’ st Rossini), Faiello, Johnson, Posillipo (1’ st Voltasio), Chiochia, Filippone (1’st Reka), Tedesco (27’ st Tassone). A disposizione: Jusifi, Sorgiovanni, Tassoni, Riitano. Allenatore: Giampà Domenico.

Arbitro: Bertini di Lucca.

Assistenti: Allocco di Bra, Alibrandi di Alessandria.

Marcatore: 15’ pt Diop (T).

Ammoniti: Melillo, Tuninetti (T); Posillipo (R).

Recupero: 5’ st.

Stadio: Silvio Proto, Troina.

Annamaria Nicosia